Tutto ciò che facciamo lo facciamo credendo che le debolezze siano legittime, gli errori perdonabili e rialzarsi dopo una caduta possibile. Lo facciamo aiutando coloro che sono inciampati a rialzarsi e riprendere la corsa. Lo facciamo sfruttando i ritmi della natura e la sue intrinseche capacità di guarirsi, di nutrirsi di diversità e di adattarsi alle avversità. Attraverso la lavorazione della terra e la trasformazione dei suoi prodotti si riaprono le porte a chi se le ritrovava tutte chiuse.

Crediamo che la partecipazione di gruppo ad attività con fini condivisi rappresenti l’occasione per sviluppare il senso di dignità, di appartenenza e di utilità sociale dell’individuo. Inoltre riteniamo che l’interazione tra persone di differenti condizioni e provenienza sociale sia un valore aggiunto per il singolo e per l’intero gruppo.

COMBATTERE IL DISAGIO SOCIALE

OFFRENDO UN PERCORSO VERSO

L'AUTONOMIA E IL REINSERIMENTO

TRASFORMANDO FRAGILITA` IN RISORSE